Lunedì, Novembre 19, 2018
   
Text Size

Articoli

I generali Figliuolo e Fungo nuovi Comlog e Comfordot

8 novembre 2018. Doppio cambio ieri a due dei vertici dell'Esercito. Il capo di stato maggiore dell'Esercito, generale di corpo d'armata Salvatore Farina, ha presieduto la cerimonia di avvicendamento alla guida del Comando logistico dell'Esercito (Comlog) e del Comando per la cormazione, specializzazione e dottrina dell'Esercito (Comfordot).

Svoltasi all'interno dell'aula magna del Comando dei supporti logistici della Cecchignola, ha sancito il passaggio di consegne tra il generale di corpo d’armata Luigi Francesco De Leverano e il parigrado Francesco Paolo Figliuolo - già capo ufficio generale del capo di stato maggiore della Difesa - per il Comlog e tra il generale di corpo d’armata Pietro Serino e il collega Giovanni Fungo (ad interim) per il Comfordot.

Il generale Farina, nel salutare tutti i convenuti alla cerimonia, ha ringraziato i due generali cedenti, De Leverano e Serino, per l'impegno e i risultati ottenuti nel periodo i cui sono stati alla guida dei rispettivi comandi e ha augurato, ai subentranti, Figliuolo e Fungo, di proseguire nella scia dei positivi obiettivi raggiunti dai predecessori con altrettanti ottimi traguardi.

Il capo di stato maggiore dell'Esercito, nella sua allocuzione, si è soffermato sull'importanza della logistica unitamente alla essenzialità della formazione e preparazione militare sin dai primi giorni di arruolamento di ogni militare. Il generale Farina ha poi evidenziato come, la cerimonia di oggi racchiuda due delle aree fondamentali della Forza armata: la componente logistica e la formazione. L'Esercito è una componente importantissima del sistema Paese che basa la propria capacità operativa sulla componente umana: vero fulcro della Forza armata. Agli uomini in uniforme, devono essere indirizzati tutti gli sforzi possibili per garantire un adeguato sostegno logistico e una corretta preparazione e formazione professionale per poter essere, in futuro, sempre più pronto, con capacità di operare in ambito interforze, internazionale e aderente alle esigenze del Paese anche in caso di pubbliche calamità.

Il generale De Leverano, nel suo intervento, ha ringraziato per il supporto fornito tutto il personale dell’area logistica dell’Esercito, “ricca di pregiate professionalità militari e civili” che nel corso del suo mandato ha “imparato a conoscere e apprezzare”.

Il generale Serino, che si appresta a ricoprire l'incarico di capo di Gabinetto del ministro della Difesa, nel suo discorso di commiato, dopo aver ringraziato il personale, i comandanti dipendenti ed il capo di stato maggiore dell'Esercito, si è soffermato nel rimarcare brevemente le tappe percorse nei 21 mesi che lo hanno visto al Comando per la formazione, specializzazione e dottrina dell’Esercito, concludendo con un sincero augurio di buon lavoro al comandante subentrante.



 

Visitatori Online

Abbiamo 174 visitatori e nessun utente online