Mercoledì, Dicembre 12, 2018
   
Text Size

Articoli

Il raduno del battaglione "Ravenna"

8 ottobre 2018. Sabato 6 ottobre si è svolto a Bologna il 7° raduno degli ex appartenenti al 37° battaglione meccanizzato “Ravenna”, il reparto dell’Esercito che dal 1975 al 1991 ha accolto alla caserma “Perotti” del Fossolo migliaia di soldati, tra i quali molti bolognesi, per il servizio di leva.

I radunisti si sono ritrovati al ristorante Garganelli del Savoia Hotel Regency per una cena ricca di ricordi. Tra i centoventi convenuti presenti tre ex comandanti del battaglione, i generali in riserva Girolamo Giglio, Erasmo Lorenzetti e Luigi Chiavarelli (nella foto, da sinistra), diversi ufficiali, sottufficiali e militari di leva in congedo del "Ravenna" e delle compagnie controcarri e genio guastatori "Trieste". Nell'occasione è stata consegnata una targa ricordo al generale Lorenzetti in quanto "promotore delle iniziative tese a confermare l'unione e l'amicizia tra coloro che a qualsiasi titolo hanno prestato servizio nel glorioso 37° battaglione meccanizzato “Ravenna”.

Il "Ravenna", soppresso il 28 febbraio 1991 per una revisione dello strumento militare, era l’erede delle tradizioni della divisione omonima. La bandiera di guerra, custodita al Vittoriano, è stata decorata con la medaglia d'oro al valor militare per i combattimenti sul fronte russo del Don e Donez dall'agosto 1942 al gennaio 1943.

Carmelo Abisso

Visitatori Online

Abbiamo 105 visitatori e nessun utente online