Sabato, Aprile 21, 2018
   
Text Size

Articoli

Afghanistan, Usa annunciano morte capo Isis nel nord

9 aprile 2018. Il comandante piu' importante dell'Isis nell'Afghanistan settentrionale e' morto in un raid giovedi' scorso dell'aviazione americana nella provincia di Faryab. Lo ha reso noto oggi il comando delle Forze Usa in territorio afghano (Usfor-A).

In un comunicato si precisa che la vittima e' Qari Hikmatullah il quale, oltre ad essere il piu' alto comandante in grado della divisione Afghanistan-Pakistan (Khorasani) dell'Isis, era anche il principale facilitatore di combattenti del  movimento impegnati nelle province settentrionali afghane. Secondo l'Usfor-A Hikmatullah, di nazionalita' uzbeka, aveva cambiato piu' volte bandiera, militando prima nel Movimento islamico dell'Uzbekistan, poi fra i talebani, ed infine nell'Isis.

A quanto risulta i seguaci del 'Califfo' Abu Bakr al-Baghdadi hanno designato come successore del comandante ucciso un altro militante uzbeko, il Mawlavi Habibul Rahman. Commentando l'operazione, il comandante in capo dell'Usfor-A e della Missione 'Resolute Support' della Nato, generale John Nicholson, ha assicurato che "come abbiamo ucciso Hikmatullah, uccideremo qualsiasi altro suo successore, fino all'eliminazione completa dell'Isis-Khorasani".

Fonte: Ansa

Visitatori Online

Abbiamo 176 visitatori e nessun utente online