Mercoledì, Settembre 19, 2018
   
Text Size

Security force assistance, primo tavolo tecnico sulla pianificazione

5 marzo 2018. Al Centro per la Security force assistance (Sfa) in Cesano di Roma si è tenuto venerdì scorso il primo tavolo tecnico sulla pianificazione Sfa.

L'attività, introdotta dal direttore del Centro, colonnello Franco Merlino, ha permesso di avviare la collaborazione con le divisioni dell'Esercito italiano e il Nato rapid deployable corps (Nrdc-Ita), al fine di condurre nel prossimo futuro un corso per gli ufficiali di staff dei comandi brigata e divisione deputati alle attività di pianificazione tattica ed operativa Sfa.

Tale corso, pianificato con il contributo di pensiero di rappresentanti del Coi (Comando operativo di vertice interforze), dello Stato Maggiore Esercito e di tutti i comandi intermedi della Forza armata, si inquadra nell'ambito della missione assegnata al Centro Sfa di formare il personale delle grandi unità e task force impiegate all'estero.

Inoltre, il lavoro avviato permetterà di introdurre la pianificazione Sfa nelle missioni di stabilizzazione e ricostruzione, che vedranno coinvolti i comandanti dell'Esercito impegnati nell'assistenza alle Forze di sicurezza locali, garantendo così la realizzazione del progetto di implementazione di tutte le azioni volte a sviluppare, migliorare o direttamente supportare le Forze di sicurezza locali e loro istituzioni associate in zone di crisi.



Visitatori Online

Abbiamo 187 visitatori e nessun utente online