Mercoledì, Dicembre 12, 2018
   
Text Size

Afghanistan, arriva nuova forza militare Usa di prima linea

25 febbraio 2018. I vertici di una nuova unita' costituita dall'esercito americano per assistere nei conflitti forze militari straniere amiche sono giunti in questi giorni a Kabul e saranno subito inviati in avamposti dove militari e polizia afghani sono impegnati contro l'insorgenza dei talebani e dell'Isis.

Lo riferisce oggi la tv Tolo. L'emittente cita il portale Military.com per precisare che la nuova unita' della 'Brigata di assistenza alle forze di sicurezza' (Sfab) dispiegata in Afghanistan sara' composta da 800 membri e che la sua attivita' significhera' il ritorno delle forze statunitensi, dopo molti anni, in prima linea sul territorio afghano. Fino a poco tempo fa le truppe Usa svolgevano un'attivita' di consulenza ed assistenza per i vertici militari afghani, ma ora con la nuova strategia messa a punto dal presidente Donald Trump, questo lavoro sara' sviluppato direttamente sul campo di battaglia.

Nella sua pagina Facebook la Sfab ha segnalato l'arrivo della sua prima unita' in Afghanistan, accolta dal comandante in capo della missione 'Resolute Support', generale John Nicholson. I circa 800 membri della nuova forza americana giungeranno nelle prossime settimane in attesa dell'inizio della stagione bellica, normalmente nella prima settimana di aprile. In questo ambito, ha infine segnalato Military.com, la Casa Bianca si propone di aumentare le truppe americane in Afghanistan dagli attuali 11.000 a 15.000 uomini.

Fonte: ANSA

Visitatori Online

Abbiamo 123 visitatori e nessun utente online