Domenica, Settembre 23, 2018
   
Text Size

Articoli

Il 22° corso di geopolitica inaugurato con il presidente del Casd

11 febbraio 2018. Il presidente del Centro alti studi per la Difesa (Casd), generale di corpo d'armata Massimiliano Del Casale, è stato l'ospite d'onore, venerdì, della serata inaugurale, dedicata al tema "Le Forze armate, dalla Grande Guerra alla Difesa Europea", del ventiduesimo corso di geopolitica.

L'attività è stata organizzata da Historia Gruppo Studi Storici e Sociali, in collaborazione con la 132^ brigata corazzata "Ariete" e il Comune di Pordenone, e con il patrocinio dell'università di Udine e dell'Ordine dei giornalisti del Friuli-Venezia Giulia.

Del Casale, nel suo intervento, ha ripercorso le tappe del processo di costruzione della Difesa Europea, approfondendo in particolare gli aspetti relativi alla Pesco, l'accordo di cooperazione strutturata permanente, stabilito nell'ambito della politica di sicurezza e di difesa comune e avviato nel dicembre 2017 dal Consiglio dell'Unione Europea.

L'accordo mira a promuovere nel tempo l'integrazione delle Forze armate dei venticinque paesi aderenti, dando subito avvio ad un primo gruppo di diciassette progetti, di cui quattro a leadership italiana, nei settori della formazione e dello sviluppo di pacchetti di capacità di prontezza operativa.

Oltre al presidente del Casd, all'incontro inaugurale svoltosi presso il ridotto del teatro Verdi di Pordenone e moderato da Guglielmo Cevolin coordinatore di Historia, sono intervenuti Marco Mondini, dell'università di Padova, autore del volume intitolato "Il capo", dedicato alla Grande Guerra del generale Luigi Cadorna e il comandante della brigata "Ariete", generale Angelo Michele Ristuccia, che ha tenuto una lezione su "Resilienza e sicurezza".

 

Visitatori Online

Abbiamo 223 visitatori e nessun utente online